Il sognatore

The-Dreamer-001

“Se lo sogni, lo puoi fare.”

Walt Disney

“I have a dream – Ho un sogno” può essere una dichiarazione molto potente, come la storia ci ha insegnato. Martin Luther King ha permesso a migliaia di persone di osare immaginare qualcosa di ben al di là della normalità. Questo è il potere dei sogni e il dono della Sognatrice.

Tuttavia, i sogni diventano potenti solo se messi in azione. Il sogno di Martin Luther King era potente non solo perché era un sogno, ma poiché un’articolata visione, chiara e coraggiosa, ha permesso una serie di passi per muoversi in quella direzione. La Sgnatrice, tuttavia, continua a sognare. Immaginando come potrebbe essere il mondo e la sua vita, cosa potrebbe fare o essere. La Sognatrice può trascorrere una vita sognando senza mai agire su di essa.

Il desiderio di sognare è una qualità meravigliosa, soprattutto in una società che permette di sognare solo ai bambini e dove le visioni diventano obiettivi economici da soddisfare rapidamente e facilmente. Quindi, se La Sognatrice è accompagnata da efficaci e attivi compagni, le sue qualità migliorano considerevolmente il lavoro di squadra. Ma, invece, se lasciata da sola, entrare in azione sembra quasi impossibile per lei.
Ogni volta che la Sognatrice mette le vele per manifestare un sogno, si apre una nuova idea che desidera elaborare profondamente prima di spostare qualsiasi ulteriore passo avanti. Alla fine, i sogni sono così grandi, che cominciare a manifestarli sembra impossibile: ogni passo che potrebbe prendere sarebbe troppo piccolo rispetto al suo sogno – come iniziare? Il sogno è così grande che la Sognatrice non sa da dove cominciare.

Questo è un bel modo per sabotare sé stessa. Se hai scelto la carta della Sognatrice, forse è giunto il momento di svegliarti e di iniziare ad agire.


Qual è il tuo sogno e quale sarebbe un primo passo fattibile per realizzarlo?
In quali aree della tua vita tendi a sognare in grande e agire meno?

ESERCIZIO
La prototipazione è un esercizio di traduzione di un sogno, si tratta di creare un modello per ideare i primi passi fattibili per giungere al sogno. Non è destinato a raggiungere subito il grande sogno, già perfettamente realizzato. Si concentra sui primi passi necessari per portare il tuo sogno alla realtà. Ripeti semplicemente questa strategia, passando da un passo a quello successivo possibile.
Connettiti al tuo sogno e alla sua essenza: quali passi puoi fare adesso con quello che già hai? Scrivi quello che ti viene in mente. Poi comincia con il primo passo che puoi fare adesso per farlo funzionare (potrebbe essere: fare una telefonata, disegnare la tua visione, invitare gli amici a sostenerti nella pianificazione). Fallo ora, provalo!